News

RIMANI SEMPRE AGGIORNATO!

Come detrarre la provvigione corrisposta all’agenzia immobiliare.

Mondovì Piazza

Tra le detrazioni fiscali presenti nella dichiarazione dei redditi compare anche la provvigione corrisposta all’agenzia immobiliare.

Sia nel 730 che nel Modello Unico continua ad essere in vigore la possibilità di detrarre fiscalmente il compenso versato all’agenzia immobiliare.

La provvigione pagata all’agenzia immobiliare per l’acquisto di un immobile da adibire ad abitazione principale è detraibile nella misura del 19%, su un importo massimo di 1000 euro.

Solamente quando l’atto notarile è stupulato ovvero con la sottoscrizione del contratto preliminare regolarmente registrato, si potrà usufruire della detrazione.

In caso di immobile acquistato da più persone, la detrazione, sempre col limite massimo di 1000 euro, va ripartita tra i comproprietari in base alla percentuale di proprietà.

Ovviamente la fattura dovrà recare i nominativi di tutti i comproprietari, al fine di permettere la detrazione ad ognuno di loro pro-quota.

In caso di fattura intestata ad una persona che non sia prorietaria dell’immobile, le spese per l’intermediazione non potranno essere detratte neanche dal proprietario.

Il tuo nome (richiesto)

La tua email (richiesto)

Oggetto

Il tuo messaggio